VENERDÌ 23 NOVEMBRE ORE 18.00 CUBOSTUDIO, VIA XX SETTEMBRE 31 TRANSURRECTION Inaugurazione di Transurrection: mostra fotografica/artistica (con perfomance durante l’inaugurazione) per raccontare il percorso di transizione di una persona transessuale e riflettere su stereotipi e pregiudizi e sul diritto a vivere la propria identità. Mostra esposta dal 23 al 25 novembre. A cura di Arcigay La Salamandra con Playarte Communication.

SABATO 24 NOVEMBRE ORE 9.00-13.00 SALA DEGLI STEMMI DI PALAZZO SOARDI, VIA FRATTINI 60 VIVI AMO MANTOVA Convegno sul tema della città accessibile e accogliente, con la presentazione di una ricerca sulla percezione da parte dei cittadini ed interventi di esperti, per rendere consapevoli i cittadini delle limitazioni causate dalla presenza e dalla pericolosità delle barriere architettoniche. A cura di Progetto Vivi Amo Mantova.

VENERDÌ 30 NOVEMBRE ORE 16.30-19.00 ISTITUTO SUPERIORE E. FERMI, STRADA SPOLVERINA 5 ALLEANZE PER EDUCARE. LA RESPONSABILITÀ APPARTIENE A TUTTI? Momento di confronto sul tema della responsabilità educativa e civile, pensato per segnalare la necessità di una alleanza allo scopo di favorire una cittadinanza attiva e ridefinire un legame educativo con la responsabilità di tutti. A cura di Progetto Cittadinanza e Costituzione e altri soggetti

MERCOLEDÌ 5 DICEMBRE ORE 21.00 ASSOCIAZIONE COLIBRÌ, VIALE ARIOSTO 47 PERCHÉ I DIRITTI UMANI NON RESTINO SOLO UNA DICHIARAZIONE Incontro con John Mpaliza, “Peace Walking Man”, attivista per la pace ed i diritti umani, cittadino italiano di origine congolese, presentazione del libro “Nel ventre di una donna. Storie di donne e di violenza in Congo”. A cura di Libera Mantova con associazione Colibrì e la rete di Mantova per la Pace.

VENERDÌ 7 DICEMBRE ORE 21.00 ARCI TOM, PIAZZA TOM BENETOLLO 1 PERCHÉ I DIRITTI UMANI NON RESTINO SOLO UNA DICHIARAZIONE Spettacolo musicale con la cantastorie Francesca Prestia che con le sue ballate dà voce agli emarginati, donne, uomini e giovani troppo spesso ignorati o non rispettati o considerati soggetti passivi dalla storia. Ballate che narrano di sofferenze, speranze, sogni  che commuovono ed emozionano, tra le quali la ballata per Riace “RIACE FOREVER”, lavoro basato sul sistema di accoglienza ai migranti di Riace. A cura di Libera Mantova con Amnesty Mantova, Arci Mantova e la rete di Mantova per la Pace.

SABATO 15 DICEMBRE ORE 9.30 SALA DEGLI STEMMI DI PALAZZO SOARDI, VIA FRATTINI 60 RIALLESTIRE IL SOCIALE NEL TEMPO DELLA VULNERABILITÀ. GUARDARE INSIEME AL FUTURO SENZA ESSERNE SPAVENTATI Incontro con Gino Mazzoli su temi che interrogano i territori nel tempo della vulnerabilità. Conduce l’Assessore al Welfare del Comune di Mantova Andrea Caprini. A cura di CSV Lombardia Sud sede territoriale di Mantova